simbolo di divieto sopra al simbolo del Mc Donald's

Racconto umoristico: “Decisamente disoccupato” (puntata 11 di 16)

simbolo di divieto sopra al simbolo del Mc Donald'sPer spezzare la monotonia delle giornate in casa, al pc, alla tv, alla Play Station, ad aspettare di essere contattato, mi prendo una giornata con gli amici per fare un giro a Pisa.
Il mio amico Franco ha vinto una borsa di studio per l’Università di Pisa e vuole andare a prendere confidenza con la città.

Arrivati in stazione dopo ore di treno, la fame inizia già a farsi sentire. È l’ora di pranzo. Risaliti dal sottopassaggio che dal binario porta al piazzale della stazione, ci ritroviamo davanti al Mc Donald’s. Siamo tutti di sinistra e nessuno stravede per Mc Donald’s. Non siamo di quelli che scendono in piazza. Non facciamo girotondi dai tempi delle elementari (salvo forse da ubriachi a qualche festa universitaria). Non organizziamo sit-in. Non firmiamo petizioni. Insomma, c’è chi farebbe fatica a pensare che siamo di sinistra. Siamo più i tipi intellettuali (non troppo intellettuali) di sinistra. Del genere intellettuale da poltrona, la cui intellettualità consiste nello stare in poltrona.

Carmine, sentendo l’insano odore della patatina fritta, abbassa la guardia e propone di andare a mangiare nella tana del nemico americano. Perdo il senso della ragione e parto in una crociata contro il Mc Donald’s.

Multinazionale. Disquisizione sulle fottute multinazionali.

Multinazionale americana. Disquisizione sul fottuto imperialismo USA.

Una delle più grandi multinazionali. Disquisizione sul fottuto sistema capitalista.

Sembro un invasato studente di scienze politiche al primo anno.

Cibo spazzatura. Disquisizione sul fottuto cibo spazzatura.

Nessuno ribatte. Storditi dal pippone politico-salutista.

Carmine ritira la mozione.

… continua…

3 pensieri su “Racconto umoristico: “Decisamente disoccupato” (puntata 11 di 16)”

  1. Alle 9 di mattina con i polmoni puliti è un calcio nello stomaco l’odore di olio per friggere che ti entra nel naso non appena esci dalla Stazione.Che schifo!

    W LA PASTASCIUTTA!

    1. sai cosa? te ne mancava una… hihi 6 su 7! 🙂

      cmq… a parte che sei il solito comunista 🙂 … buona la pastasciutta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.