scaricare gratis il racconto

Racconto umoristico: “Capodanno a puttane” (ultima puntata)

immagine di un regalo con la scritta "pdf" e sotto la scritta "scarica gratis"Comunque diciamola tutta: quantomeno per questo capodanno siamo andati fuori Cecina, poi, in discoteca non ci vado mai, alla fine abbiamo fatto qualcosa di diverso. Ci saremmo divertiti di più in casa di qualcuno? È andata davvero così male? Alla fine abbiamo anche visto una rissa. Due ceffoni soltanto prima che arrivasse Mosè. Ma dati bene.

Siamo quasi arrivati. Venti chilometri e siamo a Cecina.
Primo segno di vita in macchina dalla partenza dalla discoteca.
Si sveglia la Francia e proferisce parola.
Spero che sia qualcosa di divertente. Ho proprio voglia di fare due risate.
– Lo sai che questo tratto di autostrada è il più caro d’Italia?
Ecco.
Tempo di dare la bella notizia e la Francia torna a dormire.
Quantomeno tra quindici minuti sono a casa.
Cosa c’è laggiù? Cosa sono tutte quelle luci?
No, non può essere.

È.
È un incidente.
Fila.
Continua.
Decisamente continua.
Ferma.
Decisamente ferma.
Ecco.

Primo gennaio 2011.
Sonnolenza. Intontimento. Postumi di depressione.

Due gennaio 2011.
– Il prossimo anno, no! Ci si organizza per tempo. Niente decisioni dell’ultimo minuto.
– La cazzata s’è fatta quest’anno… non ci cadremo due volte!

FINE

CLICCA QUI SE VUOI SCARICARE IL PDF CON IL RACCONTO COMPLETO
scarica gratis racconti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.