mazzo di rose rosse

Racconto d’amore: “Shakespeare in facebook” (puntata 1 di 8)

mazzo di rose rosseRomeo.
Appena alzato.
Accende il pc. Tazza di caffellatte. Finestra di Windows: appare, scompare. Connessione a internet. Segnalibri. Facebook. Accedi.

Accede. Nessuna notifica.

Apre una nuova scheda. Google Immagini. Digita: “colazione”
Questa no.
Questa no.
Neanche questa.
Neanche questa.
E questa cos’è? Piatto di wurstel, uova, fettina di carne, fagioli (saranno fagioli?). Cena? No. Colazione. Inglese.
Guidano dalla parte opposta. Niente chilometri. Miglia. Niente metri. Piedi. Niente centimetri. Pollici. Tutti hanno l’Euro. Loro la Sterlina. Cenano a colazione. Saranno idioti!?!
Neanche questa.
Neanche questa.
Eccola!

Vassoio su letto. Toast con marmellata. Bicchiere con succo. Tazza di caffè. Scodellina con nutella. Fette biscottate.
Salva immagine con nome. “colazione”. Salva su desktop.

Torna alla pagina facebook. Messaggi. Invia un nuovo messaggio. Foto. Carica una foto. Scegli file. “colazione.jpg”.
A: Giulia Benedetti.
Oggetto: Colazione a letto.
Invia.

Di nuovo su Google Immagini. Digita: “rose rosse”.
Queste no.
Queste no.
Eccole!

Mazzo di rose rosse. Perfette. Saranno cinquanta. Da film.
Salva immagine con nome. “rose-rosse”. Salva immagine su desktop.

Di nuovo sulla pagina facebook. Messaggi. Invia un nuovo messaggio. Foto. Carica una foto. Scegli file. “rose-rosse.jpg”.
A: Giulia Benedetti.
Oggetto: dlin dlon! fioraio (gay e brutto, perché sennò col cazzo che ti mandavo un fioraio maschio!) alla porta.

… continua…

4 pensieri su “Racconto d’amore: “Shakespeare in facebook” (puntata 1 di 8)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.