scaricare gratis il racconto

Racconto umoristico: “Ho lo stramaledetto difetto di” (ultima puntata)

scaricare gratis il raccontoFino ad adesso mi pagavano per fingere di lavorare.
Pensavo fosse il massimo.
Non lo era.

Adesso mi pagano per giocare alla Play. Andrea mi ha insegnato qualcuno dei suoi trucchetti.
A distanza di due mesi, sono riuscito a strappare il mio primo pareggio.
Io avevo il Barcellona.
Lui aveva il Bari.
Io partivo da due a zero.
Lui partiva in nove uomini. E giocava con una mano dietro la schiena.

Adesso mi pagano per giocare alla Play, tirare freccette contro Silvio, giocare a Risiko, Monopoli, Indovina Chi, ping pong, calcetto, subbuteo e perdere tutto quello che guadagno al poker. Perché sì, si gioca forte. E sì, non so giocare a poker.
A distanza di due mesi ho perso tutti e due gli stipendi e sono arrivato a scommettere il cane. Poldo. La permanenza di Poldo in casa è stata garantita da un full entrato all’ultima carta. La permanenza di Poldo in casa è, come avrete intuito, costantemente a rischio. Al mondo d’oggi tutto è precario. Anche il cane.

Adesso mi pagano per giocare alla Play, tirare freccette contro Silvio, giocare a Risiko, Monopoli, Indovina Chi, ping pong, calcetto, subbuteo, perdere tutto quello che guadagno al poker e provarci con la strafiga.
Perché sì. Ci provo (anche) con la strafiga. Ininterrottamente.
A distanza di due mesi sono riuscito a strapparle il nostro primo appuntamento.
Domani.

Lo dico ad Andrea.
Mi guarda col suo sorrisetto beffardo. Saputello.
Mi si avvicina.
Indica la strafiga.
Abbassa la voce.
Mi parla nell’orecchio.
– Non te la darà nemmeno nel 2040! Segui il mio consiglio: torna a trovare le tue amichette di Amsterdam!

PS: come cazzo fa quel cazzo di pastore a far attraversare il fiume a quel cazzo di cavolo, a quella cazzo di pecora e a quel cazzo di lupo?

 

FINE

CLICCA QUI SE VUOI SCARICARE IL PDF CON IL RACCONTO COMPLETO
scarica gratis racconti

6 pensieri su “Racconto umoristico: “Ho lo stramaledetto difetto di” (ultima puntata)”

  1. Mi è piaciuto moooooltissimo! (e sono sempre più convinta del fatto che, benché sia l’unica che commenta insensatamente i tuoi racconti, abbia riscosso grande successo!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.