zara

Racconto umoristico: “Da arresto” (puntata 3 di 7)

zaraDue ore dopo i carabinieri ci comunicano che hanno ritrovato l’auto.
Hanno ritrovato l’auto.
In Piazza della Libertà.
Davanti a Zara.
Con una multa sul parabrezza.

Guardo Francesca.
È seduta.
Al suo fianco due buste degli acquisti.
Leggo il logo.
“Zara”.

Hanno ritrovato l’auto.
In Piazza della Libertà.
Davanti a Zara.
Con una multa sul parabrezza.

– AAAAAHHH! – dice Francesca.
– Ah! – aggiunge.
– Ce l’ho parcheggiata io – conclude.
Ride.
Così.
Come se fosse una cosa normale.
Apro la bocca. Come al solito senza parole. Allibito.

– Mi sa che non me l’hanno rubata. Avevo dimenticato dove la avevo parcheggiata.
Ride.
Ride.
Ride.
Mi dà un bacio.
Dice: “ va beh”.
Francesca.

… continua…

2 pensieri su “Racconto umoristico: “Da arresto” (puntata 3 di 7)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.