Rubrica "Dritte storte" con i consigli di lettura

Rubrica mensile “Dritte storte”: “Achille piè veloce” di Stefano Benni

Rubrica "Dritte storte" con i consigli di letturaUlisse è un “poligamo politropo”, con il “morbo del fornaio”, dipendente di una casa editrice sinistroide. Penelope è un’extracomunitaria che sta per perdere il lavoro, nonché per essere rimpatriata, con in progetto un lavoro da cubista presso la discoteca di Antinoo. Circe è una segretaria minigonnata un po’ zoccoletta. Polifemo un vigilante fascista, razzista, nordista. Achille, invincibile soltanto nel tallone, è malato, molto malato, troppo malato.

copertina del romanzo Achille piè veloce di Stefano Benni“Achille piè veloce”. Un libro divertente, pieno di umorismo e di sarcasmo. Un libro commovente. Un libro a tratti sconcio. Qualche (non) velato riferimento alla mal-politica italiana ed al degrado della società civile.

foto di Stefano benniStefano Benni. Una scrittura sicuramente non convenzionale.  I bus sono “dragobruchi”, i dattiloscritti sono “scrittodattili”. Per chi ha presente il genere… una scrittura un po’ pennacchiana, fantasiosa, geniale, irriverente.

bambino che si addormenta sui libri e in evidenza la scritta "buona lettura"Se ti ho incuriosito, dai un’occhiata alla mia pagina fan: giovedì ho pubblicato un video con un reading di uno dei passi principali del libro.
Buon ascolto e buona lettura.
Ciao!
A domani!
Volete dare una occhiata agli altri consigli di lettura? Eccovi tutti i consigli della Rubrica Dritte Storte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.